24 Giugno 2019
2019-Duomo-30x60cm-olio-su-tela

Lunedì 24 giugno 2019 – Duomo

Come vi ho anticipato mi trovo in Islanda in questo momento, ma ho comunque preparato il lunedì! Non nascondo che mi capita spesso di dipingere il Duomo, un po’ perché la trovo una Piazza davvero piena di suggestioni che mi parla sempre e poi perché è un soggetto molto apprezzato. C’è un aspetto che mi affascina di questo dipinto e sono le spatolate che sono abbastanza sofferte, direi vissute, piene di continui sbagli che vengono corretti da altri movimenti. Alla […]
3 Giugno 2019
skyline milano

Lunedì 3 giugno 2019 – Cielo di Milano

Quando c’è la luce così intensa sopra alla città di Milano, mi attira così potentemente che mi sento come chiamato a dire la mia. È un dipinto ad olio su carta, un trittico che ho già disponibile incorniciato in doppio vetro con gli stessi stacchi che vedete tra i fogli. Volutamente l’ho ideato così, come una finestra spalancata davanti ai miei occhi. La pittura viene prima di ogni concetto, per me, e in questo particolare dipinto mi sono addentrato nelle […]
18 Marzo 2019
2019-Piazza-Duomo-120x80cm-acrilico-su-tela

Lunedì 18 Marzo 2019 – Il respiro della piazza

La piazza è un luogo di incontro, in cui si passeggia, ognuno è lì con i suoi pensieri. Mi piace vedere la spensieratezza della gente che attraversa Piazza Duomo a Milano, così accogliente. Alcune figure sono ferme, altre in movimento, ognuno va per la sua strada. La pavimentazione del primo piano sembra acqua che unisce e rende l’atmosfera viva. Il cambiamento porta sempre qualcosa di nuovo e accettare di cambiare è faticoso, ma liberante perché, come in questa opera, ho […]
17 Dicembre 2018
2018 Grattacielo Bosco Verticale Milano 80x60cm olio su tela

Lunedì 17 dicembre 2018 – Grattacielo Bosco

Le volte che attraverso la zona nuova di porta Garibaldi a Milano rimango sempre affascinato dal grattacielo Bosco di Boeri e dagli edifici intorno. Boccioni aveva colto bene nel ‘900 con l’opera “La città che sale” il cambiamento che stava attraversando questa città per lui. In quei due fendenti di colore rosso riconosco la mia voglia di combattere e dipingere la città che sale. Inoltre, la frenesia di Milano è un’energia vitale che col tempo, molto lentamente, ho fatto mia […]